L'allegria è un fiore di Ibiscus

- May 21, 2019 -
L'allegria è un fiore di Ibiscus
In attesa che il meteo sia più clemente con tutti noi, vista la scarsità di giornate all'aria aperta che stiamo vivendo, ma soprattutto per amore dei fiori e delle stupende sensazioni che riescono sempre a regalarci, oggi voglio presentarvi una pianta perfetta per il vostro Giardino, balcone o terrazzo.

Se avete voglia di quel sentimento sempre allegro che fa rima con vacanza, sole, spiaggia e voglia di cocktail allora la pianta perfetta per voi è senza dubbio l' Hibiscus.
Le fioriture sono generose e continue e nonostante siano un pò delicati, i fiori sono comunque uno spettacolo incredibile di colore, forme meravigliose e allegria da gustarsi con gli occhi spalancati.

Trattandosi di piante estremamente decorative, le piante di Hibiscus possono diventare le protagoniste di angoli del vostro Giardino da dedicare a una atmosfera dal fascino più tropicale e lussureggiante.
Le origini dell' Hibiscus sono infatti sub-tropicali, ed è per questo che si è trovata subito a suo agio con il nostro clima temperato / mediterraneo. Ama tantissimo il sole e non teme le temperature calde, al contrario invece di quelle rigide. Dategli un terreno ben drenato, ricco di humus e sarà felice regalandovi uno sviluppo rigoglioso ricco di fioriture da per tutta l'estate.
Grazie alla #specialeselezione di SOULGREEN, azienda con la quale avevo già collaborato l'anno scorso perchè primi in Italia a voler diffondere lo sviluppo della cultura del Verde anche grazie a una comunicazione evoluta e integrata nel prodotto stesso, potrete recuperare esemplari bellissimi e in perfetta salute nei sempre più numerosi Garden centers sparsi in tutta Italia. 
Gli stessi Graden che stanno collaborando con Soulgreen per offrire, a noi appassionati, fiori e piante di altissima qualità, frutto di una selezione che viaggia per il Mondo e curata davvero con il cuore.
Pensate che persino le etichette sono realizzate con una innovativa carta minerale che consente di evitare l'abbattimento di alberi per la produzione di carta. L'uso di carta minerale 100% tree free, fotodegradabile entro 18 mesi, è una delle tante scelte etiche che SOULGREEN sta portando avanti in difesa della Natura e io sono molto felice di poter aiutarli a sensibilizzare quanti più lettori posssibile.
Io vi lascio alle foto delle mie piante di Ibiscus, che presto saranno piantate nel Giardino dei nonni e che spero diventeranno sempre più grandi e felici di far parte della nostra famiglia dal cuore verdissimo!!!


Post scritto in collaborazione con SOULGREEN.

ILLUSTRATOR MONDAY ☆ GIADA DI VITA

- May 13, 2019 -
ILLUSTRATOR MONDAY ☆ GIADA DI VITA
Buona nuova settimana insieme ad un carico di colori e creazioni fiorite. Il profumo non può arrivare certo, ma a me l'energia trasmessa da queste illustrazioni è sembrata una bella idea per partire carichi di positività per la bella stagione!
Dite la verità, non è bellissima questa casetta da dove spuntano felicemente i nostri amati papaveri? La mano che ha saputo illustrare queste tavole è di Giada Di Vita, illustratrice di Salerno che lavora ricevendo molta ispirazione dal mare, dai colori brillanti del Sud (che conosco molto bene anche io eheh!!!) e le sue passeggiate in bicicletta.
Il profilo Instagram di Giada è un vero concentrato di Colore e Allegria e ovviamente per me ha subito fatto rima con il Sole e l'energia di questi giorni carichi di cose da vivere!
Io ho fatto anche a lei le mie solite domande da curiosa ammiratrice dei fiori illustrati in ogni modo e quindi vi lascio a Giada, alle sue risposte sincere e ai suoi magnifici acquerelli!!!
Buona giornata felice Pazzerelli!!!

1. Quando ti sei avvicinata al mondo dell'illustrazione?
Fin da bambina ho sempre amato disegnare, sono cresciuta tra i colori. Ricordo che andavo in giro con una valigetta di colori che portavo sempre con me, eravamo inseparabili! Dopo il diploma al Liceo Artistico Statale di Salerno ho frequentato dei corsi sull’acquerello, la tecnica che prediligo e che maggiormente credo mi rappresenti soprattutto per la sua vivacità. Disegnare è parte di me, per molti anni è stata una passione coltivata che è sbocciata anche nel mondo del lavoro!

2. Quali progetti ti appassiona seguire di più o che vorresti inserire in portfolio? 
Sono sempre entusiasta nel vedere i miei lavori diventare complementi d’arredo, seguo con molta cura ogni mio progetto, spesso nuovi progetti prendono vita spontaneamente durante lo svolgimento di altri. La creatività fiorisce quando sei immersa in ciò che ti piace. Ultimamente ho realizzato dei tutorial molto interessanti su diverse tecniche artistiche. Mi piacerebbe tenere dei workshop e collaborare con delle aziende che realizzano prodotti di cartoleria e con delle case editrici, ho sempre amato molto i libri illustrati e vorrei pubblicarne uno mio.  


3. Quali sono le tre parole che meglio descrivono i tuoi lavori e il tuo Stile?
Armonia, vivacità e creatività.
Quando lavoro anche al semplice bozzetto l’elemento che cerco è l’armonia d’insieme di forme e colori, lascio molto spazio alla mia parte creativa.
4. Puoi descriverci la tua giornata tipo?
Inizio la giornata con una buona tazza di caffè e mi metto all’opera! Preferisco la luce del mattino per dipingere, controllo la posta e riparto con il lavoro! All’occorrenza sono in giro per consegne, incontri di lavoro o ritiro le stampe in tipografia che carico sul mio negozio Etsy GiadaDiVitaArt . Sono sempre alla ricerca di nuove ispirazioni, appena posso trascorro ore in libreria. Mi ritengo fortunata perché vivo vicino al mare adoro stare all’aria aperta con il mio lo sketch book e fare lunghe passeggiate in bicicletta.


5. Come hai sistemato la tua zona di lavoro?
Il luogo di lavoro è l’ambiente che vivo maggiormente: amo gli spazi luminosi e l’idea del mio studio attuale ha preso forma nel tempo. Quando dipingo mi piace essere circondata da quello che mi ispira e che cattura la mia attenzione. Credo nell’unità tra noi e l’ambiente e amo prendermene cura per vivere pienamente la mia creatività, anche un piccolo spazio può diventare il luogo più amato! Attualmente ho un grande tavolo da lavoro su cui dipingo grazie al piano reclinabile, parte di questo spazio è riservato al computer che mi consente di ottimizzare le immagini. Colori, pennelli, album e piante popolano l’intero studio.  
 6. Pensi che un illustratore abbia bisogno di uno stile personale? e quali sono i tuoi suggerimenti per svilupparne uno?
Si, è molto importante creare e ricercare il proprio stile, è ciò che ti distingue dagli altri. Credo che ognuno di noi possiede delle potenzialità su cui può e deve lavorare, anche se richiede un processo più lungo. Personalmente seguo alcuni illustratori e artisti. Mi piace  il confronto lo trovo stimolante, inoltre studiare arte e i grandi maestri mi arricchisce molto non soltanto per il mio lavoro.  Per la “Serie dello Zodiaco” mi sono ispirata allo stile liberty e le illustrazioni botaniche. Credo che lavorare su di sé, sia il primo passo per dar vita ad uno stile personale.
All the photos are property of GIADA DI VITA


NORRGAVEL - ARREDAMENTO SOSTENIBILE MADE IN SVEZIA

- May 08, 2019 -
NORRGAVEL - ARREDAMENTO SOSTENIBILE MADE IN SVEZIA
In attesa di raccogliere tutto il materiale fotografico raccolto durante la Milano Design Week (credetemi è davvero tanto e bellissimo!), oggi voglio farvi conoscere un'azienda svedese che opera nel settore dell'arredamento sostenibile sin dal 1993, anno della sua fondazione ad opera di Nirvan Richter.
Non so perchè sono iscritta alla loro newsletter da una vita e non ve ne avevo mai parlato, però prometto di rimediare subito con tutte le foto che vi posterò oggi ok?!!!


L'azienda si chiama NORRGAVEL e la loro primaria preoccupazione da ormai quasi 25 anni è poter controllare e garntire un ciclo di costruzione e smaltimento al 100% naturale.
Sostenibilità, filosofia a lungo termine e altissima qualità dei dettagli sono le parole chiave della loro produzione pensata per essere addirittura lasciata in eredità.
Sono talmente tanto attenti alla sostenibilità di ogni loro prodotto da dare spazio sul loro sito a una sezione dedicata ai mobili usati, ma hanno anche una sezione molto ampia dedicata su come curare al meglio ogni loro arredo.
Perchè si sà che anche prendersi cura al meglio di ogni cosa che acquistiamo aiuta il nostro pianeta a soffrire meno la nostra epoca davvero troppo consumistica.
E sapete anche un'altra cosa? Sono stati la prima azienda svedese a ottenere l'Ecolabel nordico nell'ambito dell'arredamento domestico, e anche il Furniture Industry Environment Prize premiati direttamente dal WWF. Davvero da ammirare dunque!


Io sono rimasta affascinata dalle essenze di legno magnifiche, da tutte le tonalità di colore dal gusto sopraffino, ma ovviamente anche dalle linee essenziali caratteristiche di un design senza tempo, di cui ogni singolo elemento da loro progettato e costruito è testimonianza evidente e bellissima.
E le finiture che utilizzano per trattare il Legno? Tutte completamente naturali e capaci di esaltare la bellezza dei mobili via via che il Tempo passa è un altro valore di cui NORRVAEL va particolarmente fiera.
QUI trovate le infinite possibilità offerte dall'azienda insieme ad alcuni esempi delle tonalità colore. Un vero sogno ad occhi aperti!!!
Ma adesso poche chiacchiere e gustiamoci un po' di autentica bellezza, siete pronti?

All the photos are via NORRGAVEL website

La Primavera nel Cottage che vorrei

- April 26, 2019 -
La Primavera nel Cottage che vorrei
L'idea era di celebrare ogni nuova stagione il giorno preciso dell'equinozio. Il calendario editoriale che cerco da qualche tempo di rispettare volevo avesse almeno qualche punto fermo e questa è uan rubrica stagionale che amo molto. Che non vive solo delle mie parole, ma anche degli sguardi che ogni volta qualche mia amica gentile e creativa mi regala, rendendomi grata e ancora più convinta di essere sulla strada giusta che ho scelto di seguire.
Questo del Blog per me è diventato il Tempo migliore da dedicare alle mie ma anche nostre passioni, la ricerca di un significato e di quel qualcosa in più che cerca il suo Spazio nel mondo del www. sfidando le statistiche e quello che si dovrebbe, quando sarebbe giusto.
E questo post io lo dovevo mandare online più di un mese fa per festeggiare l'arrivo della mia stagione del cuore e invece. Proprio lei, la mia amata Primavera è arrivata colorata, fiorita e zeppa di imprevisti come non mai, che  gli alberi fioriscono da un giorno all'altro mentre io cercavo un po' di tempo per scrivere qualcosa che riesco a focalizzare oggi.
Mentre scrivo di notte e di Sabato, che forse non so neanche quanti post ho scritto durante il weekend, il pensiero voglio fermarlo su un' unica considerazione felice da condividere con voi.
Quando giunge il momento per le cose di accadere, inutile cercare di forzare movimenti contrari. Seguire il percorso della linfa, assecondando il flusso di Vita ed energia, rimanendo spettatori di quello che sta, inesorabilmente, accadendo. Non è solo ambizione da persona che sogna di ritrovarsi saggia, ma semplicemente la strada migliore per ritornare a acsa con qualcosa sempre, anche se piccola, tra le mani.
La mia Primavera, che racconto a voi oggi, io comunque sulla pelle e tra le mani la sto ancora vivendo con la sua euforia strana e densa di episodi di vita vera che fa anche male, riscoprendola sempre carica di piccoli e grandi tesori.
La mia Primavera sono le piccole cose che la rendono tangibile ai miei occhi. Sono i dettagli del quotidiano che rendono unica la mia, ma anche le vite degli altri. Sono gli insegnamenti che se vorrò potrò prendermi e custodire.
Sono i fiori che sto raccogliendo, le passeggiate che mi ridanno l'aria, il cielo sempre più blu e lo spettacolo dei fiori spontanei ovunque intorno a me. Sono i petali che, anche quando sono per terra, sono di una meraviglia infinita e hanno ancora tanto da dire.
Sono i lavori quelli belli che mi sembrava di aspettare da una vita, i complimenti inaspettati e le scarpe più leggere ma sempre sporche di terra.

A Rita, mia amica di mille avventure creative, il mio grazie sincero per avermi permesso di sognare insieme a lei, mettendo il naso fuori dal nostro personalissimo Cottage, per tornare fuori a giocare con la Luce e la voglia di fare qualcosa insieme, anche da lontano.
Come ogni regalo che si definisce tale, non per il valore ma il pensiero che lo ha visto nascere e lo porta in dono, anche queste immagini sono un simbolo bellissimo di quello che per affetto e per amore, possiamo creare e mandare in giro per il Mondo a parlare di quello in cui crediamo davvero.
Che sia allora una felice Primavera di piccole e grandi fioriture, fuori e dentro il Cottage ci che stiamo costruendo intorno con tanto cuore!

PRESSA PER FIORI - design by PAZ GARDEN
ALL THE PHOTOS ARE PROPERTY OF @MYS.COTTAGE