Shopping Love - SUKHI

- October 12, 2018 -
Shopping Love - SUKHI
Ormai già da un bel po' di tempo, la cartella su Pinterest che ho riservato alla selezione dei "tappeti che vorrei" è lì che aspetta le mie decisioni finali al riguardo.
Ma nel frattempo, proprio nell'ultimo periodo, è servita tantissimo a rendere più chiare le idee ad alcune amiche che avevano voglia di rendere, senza troppi costosi cambiamenti, più accogliente e calorosa la propria casa. Cosa c'è di più semplice che suggerire l'utilizzo di un bellissimo tappeto, quando si ha un pavimento in pietra o una grande stanza da tematizzare per zone?

Le immagini di ispirazione servono proprio a regalare un suggerimento visivo, a rendere più tangibile un'idea e a fare chiarezza su cosa si sta cercando, quando parliamo di stile.
Da qui si parte poi alla ricerca dell'elemento che fa proprio al caso nostro e, molto più spesso di quello che vorremmo, succede che non sappiamo da dove partire per trovare un giusto rapporto qualità/prezzo.
Ed ecco che, decisamente in linea con la mia voglia di shopping online, ma soprattutto con la mia visione di acquisti sempre più consapevoli e assolutamente etici, in grado di cambiare in meglio le cose, voglio presentarvi il mio personalissimo riferimento nel mondo dei tappeti fatti a mano.

Sto parlando di SUKHI un e-commerce specializzato nella selezione e vendita di tappeti artigianali, di altissima qualità, acquistabili direttamente dai produttori con lo scopo di rendere felice (sukhi in nepalaese significa proprio quello!!!) non solo chi decide di aquistarlo, ma anche l'artigiano che lo ha realizzato. Non è una cosa bellissima, nella sua semplicità?
Lavorando direttamente con gli artigiani è possibile quindi ottenere un risparmio del prezzo di acquisto davvero conveniente, oltre all'aspetto legato alla produzione che non è mai realizzata  in serie, ma solo nel momento in cui l'ordine viene effettuato. Io trovo questa modalità di vendita decisamente rivoluzionaria, per tutti gli effetti positivi che questo nuovo modello di vendita produce.

Personalmente sono ancora indecisa (devo ammetterlo) su quale sia il nostro tappeto perfetto.
Amo da ormai tantissimo tempo il tappeto di origine berbera, realizzato da secoli in Marocco, meglio conosciuto come Beni Ourain, ma sono sincera quando vi dico che anche la collezione di tappeti in feltro intrecciato, realizzata in India, mi ha decisamente conquistata.
Mi piace la texture decisamente originale, ancora poco vista in giro (dettaglio non da poco!!!) e la palette colori incredibilmente contemporanea e super versatile.
Vi consiglio di cuore un giro sul loro sito SUKHI, perchè hanno davvero una scelta meravigliosa ricca di opzioni per tutti i gusti. E nel frattempo, se avete voglia, sono proprio curiosa di sapere quale tappeto vedreste bene nella mia Casetta Paz ;-)!!!

Post scritto in collaborazione con SUKHI.

Embrace Autumn poetry with Giovelab

- September 26, 2018 -
Embrace Autumn poetry with Giovelab
Tra i buoni propositi che mi ero data ad inizio anno, c'era anche un'idea piuttosto acerba.
Un piccolo seme, nel mio cervelletto pazzerello, che sognava di diventare una grande idea da condividere. Portatrice di messaggi semplici eppure luminosi, straordinariamenti rivoluzionari ma realmente possibili da realizzarsi e alla portata di ognuno di noi.
Immaginavo di scrivere un Post dove ci fossero parole emotivamente importanti, ma soprattutto qualche immagine poetica e creativa che regalasse autenticità e calore a questo pezzetto di web. Sognavo che in questo Giardino sempre più amato, anche il passaggio da una stagione all'altra, potesse diventare il pretesto per dire "Grazie" e imparare ad apprezzare nuovi punti di vista, che spesso non consideriamo. Che sono sempre a portata di mano, ma che non siamo più abituati a sentire con il cuore.

Tra un pensiero e un altro, siamo arrivati quasi a fine Settembre. Quando sembra che qualcosa stia finendo. Quando si ha comunque tanta voglia di ricominciare.
Siamo finalmente in Autunno. La stagione perfetta per chi ama ritrovarsi, insieme ai propri pensieri e ad una tazza fumante. La stagione indubbiamente più legata al Wabi Sabi e alle sue atmosfere quasi fragili, ma sapienti e rassicuranti.
Quei giorni ancora tutti da vivere, che lo riesci a percepire sulla pelle l'equilibrio perfetto tra Luce ed Ombra, con i suoi silenzi che iniziano ad arrivare e le mille cose che vorresti dire.
Quando la Natura sembra finire e, invece, sta solo scegliendo con chi vuol parlare delle cose importanti davvero.
Quel periodo incredibile dell' anno che ritorni bambino, e intorno a te, se vuoi, puoi ritrovare i dettagli e i colori delle favole che amavi. Colori che sanno regalare anche suoni e vibrazioni intense, perchè strettamente connesse alla Natura e ad un nuovo ritmo che vuole abbracciarci.

La stagione in cui sono nata, dove le strade sono sfumature infinite, che per anni non sono riuscita a vedere. Chiusa nel guscio, sognando sempre eterne Primavere che non arrivavano. Perchè semplicemente non accettavo il segreto silezioso che ogni stagione ha bisogno di esprimere. Prima di ritirarsi, lasciando che la Vita possa rifiorire. Ancora e ancora. Soprattutto dentro di noi.

"Ridotto alla sua essenza più pura, il wabi-sabi è l'arte giapponese di trovare la bellezza nell'imperfezione e nella profondità della natura, di accettare il ciclo naturale di crescita, decadenza e morte. È semplice, lento e senza fronzoli, e soprattutto venerazione dell' autenticità."
Tadao Ando

E così che mi sono ritrovata a pensare che, almeno per questa volta, non volevo ritrovarmi sola, insieme alla mia scrittura. Volevo avere qualcuno insieme a me, proprio qui. Qualcuno che sapesse cogliere, anche senza nessuna superflua parola, cosa volevo comunicare. E cosa provo sinceramente dentro di me, ogni volta che sussurro la parola wabi-sabi.

Come non pensare a lei? Come non chiederle immediatamente di aiutarmi a concretizzare quest'idea?

Lei è Giorgia, artigiana dei boschi e custode del frizzante universo GIOVELAB.
Una delle primissime artigiane a cui mi sono legata grazie al web. Mentre andavo alla ricerca di meraviglie fatte a mano, Giorgia, proprio come un folletto, mi è sbucata sul monitor non ricordo neanche più come (so solo che parliamo del 2011!!!) e da allora, per me lei è sinonimo di meraviglia continua.
Bellezza allo stato più puro che io riesca ad immaginare. Semplicità e poesia, sempre a portata di mano, grazie alle sue creazioni pensate per tutta la nostra straordinaria quotidianeità.
Amo immensamente la sua capacità di comunicare, con pochissimi gesti e dettagli, uno stile di vita possibile, dai riflessi ribelli e dal cuore che batte al suono di una Foresta.
Nessuna meglio di lei poteva raccontare visivamente le parole che volevo dedicare a questa stagione meravigliosa (e se non ci credete andate a curiosare il suo profilo instagram perchè è semplicemente favoloso!!!).
Lei che è un'artigiana un po' folletto e che immagino come la cantastorie dei gesti che amiamo.
Gesti che fanno parte della vita di tutti i giorni. Gesti che raccontano le nostre abitudini. Che spiegano immediatamente chi siamo e di cosa vogliamo circondarci.
A lei, va il mio più sentito Grazie, ma non solo per queste incantevoli e delicate immagini.
Soprattutto voglio ringraziarla per l'ispirazione, la meraviglia, la semplicità poetica con cui ha riempito il mio Mondo da quando abbiamo iniziato a scoprirci.
Bentornato Autunno. Questa volta ti prometto più pazienza e leggerezza. E ancora più voglia di tazze fumanti in compagnia di anime belle e sempre più affini.

All the photos are property of Giorgia Brunelli @GIOVELAB



WORLD 🌿 INTERIORS #26

- September 20, 2018 -
WORLD 🌿 INTERIORS #26
Quasi Autunno ormai ed eccomi, di ritorno qui.
Sempre immensamente felice di ritrovarmi in questo rilassante angolo di Mondo, insieme a voi, a riempirci gli occhi e il cuore di Design, Ispirazione e mille altre cose belle che fanno bene al nostro vivere quotidiano.
Voi siete pronti a ripartire? Io la mia lista di sogni, progetti e idee la sto scrivendo proprio in questi giorni. Nessun buon proposito infattibile, ma solo un po' di cose da ricordare per restare focalizzata (evitando di vagare a vuoto nei prossimi mesi), mentre accetto le mie giornate imperfette, piene di imprevisti e cose che non vanno mai per il verso giusto al 100%.

Come vi accennavo ieri sulla pagina Facebook del Blog, oggi vi porto a curiosare due appartamenti bellissimi, progettati dallo studio HAO DESIGN con base a Taiwan, specializzati sia in architettura ma anche in design di interni.
Io li trovo decisamente ricchi di idee da cui trarre ispirazione. Mi sono piaciute moltissimo le linee guida alla base di ogni loro progetto. Sono linee semplici, contemporanee ma mai fredde e distaccate.
Gli ambienti si adattano perfettamente alle esigenze dei diversi tipi di clienti (se sbirciate nel loro sito ve ne renderete conto) e il loro stile è sempre impeccabile ma non è mai urlato, anzi.
I progetti sono versatili e sempre modulati sulle esigenze del lifestyle che si respira all'interno dell'abitazione, in perfetta armonia con il loro desiderio di lasciare percepire immediatamente il calore che ogni casa vissuta riesce a restituire.
Vi lascio ammirare queste due splendide casette e vi avviso già che voglio ritrovarvi presto qui, con il prossimo specialissimo Post che vi aspetta per festeggiare l'arrivo dell'Autunno, nel modo più poetico possibile, insieme ad un ospite a cui sono particolarmente legata.
Io sono emozionatissima, ma dobbiamo avere un altro pochino di pazienza, ok?
A prestissimo Pazzerelli belli!


ALL THE PHOTOS ARE VIA HAO DESIGN WEBSITE

Holidays ♡ DIY #10

- August 08, 2018 -
Holidays ♡ DIY #10
Troppo tempo senza passare da qui, ve ne siete accorti vero?
Assente giustificata però, lo giuro.
Manco da parecchio a causa del lavoro che sta assumendo ritmi serrati, ma anche a causa di una scelta più consapevole a voler rallentare questa folle corsa alla pubblicazione forzata, mentre la Vita invece sento che mi implora spazio, tempi più dilatati di riflessione e presenza vera per i miei bimbi felicemente in vacanza!

Per quest'estate quindi ho deciso che questo sarà l'ultimo Post. Le vacanze vere arriveranno per noi (come sempre) i primi di Settembre e la nostra routine di letture, ispirazioni e foto bellissime riprenderanno quindi diciamo verso fine mese prossimo.
Io, nel frattempo, vi aspetto su Instagram con le foto più sincere di quello che mi succederà durante la mia assenza dal Blog (mi trovate come i_paz e non vedo l'ora di conoscervi!!!), ma oggi voglio salutarvi con i soliti DIY che colleziono e che mi piace farvi conoscere. Perchè sono semplici, di grande impatto estetico nelle nostre Casette e facili facili, non trovate anche voi?

Da questa caldissima Puglia un abbraccio forte e luminoso.
Ci rivediamo a Settembre Pazzerelli miei, mi raccomando ENJOY YOUR SUMMER DAYS!!!

Curtain tie backs by WILD AND GRIZZLY
Zig Zag Coat Rack by ALMOST MAKES PERFECT
Finger knit Rope trivet by FLAX AND TWINE
Rainbow toy bag by THE LOVELY DRAWER
Ikea TARVA Hack by IKEA