Piante da Interno: quali scegliere e perché

On
12 February 2016
In questo blog-giardino, ormai lo sapete, l'amore incondizionato per la Natura ruota attorno alla passione per gli Interni ed è stato anche l' oggetto scelto per la mia tesi da Interior designer (datata 2009 quando ancora non era un trend parlare di piante d'appartamento).
Oggi voglio riassumervi brevemente il perché riempire la casa di piante faccia bene non soltanto alla vista, regalandoci l'idea di vivere in un Giardino, ma soprattutto ci sono motivi ancora più validi.

Sapete che le case in cui viviamo spesso esalano silenziosamente inquinanti PERICOLOSI per la nostra salute?
Il termine "sindrome dell’edificio malato" (Sick Building Sindrome, SBS), collegata alle sindromi da inquinamento indoor, descrive una serie di sintomi riportati dagli occupanti di un edificio associati
alla permanenza nell’edificio stesso, presentando questo condizioni di cattiva qualità dell’aria indoor tali da poterlo definire "malato".
Si manifesta con sintomi aspecifici ma ripetitivi e non correlati ad un determinato agente, quali: irritazione degli occhi, delle vie aeree e della cute, tosse, senso di costrizione toracica, sensazioni olfattive sgradevoli, nausea, torpore, sonnolenza, cefalea, irritabilità. Sostanze come la formaldeide o il tricloroetilene sono state accertate come cancerogene per l’uomo.
La “sindrome da edificio malato” è una realtà, che può essere combattuta con un tocco magico di verde, anche grazie all’elenco fornitoci dalla NASA dopo ricerche condotte in quest’ambito durate diversi anni, e pubblicato per la prima volta nel 1984.

Vi allego inoltre un'infografica realizzata da me che spero potrà tornarvi utile anche per eventualmente scegliere la vostra nuova pianta del cuore!

Le piante che comunemente teniamo in casa infatti, oltre a garantire un evidente e piacevole risultato estetico, purificano l’aria che respiriamo aumentando la produzione di ossigeno, regolando l’umidità dell’aria, soprattutto in ambienti condizionati e/o riscaldati, raffreddano l’aria e l’ambiente tramite la loro attività traspirante.
La funzione di filtro che hanno i vegetali è importantissima perchè permette loro di abbassare il livello di polveri sottili presenti in un ambiente interno.
Alcune tra le sostanze più dannose sono: la formaldeide, prodotta dal fumo di sigaretta, dal gas dei fornelli, dai sacchetti di plastica, dagli abiti di tintoria, e si distingue da tutti gli altri composti organici volatili in quanto è presente in numerosi prodotti d'uso corrente: schiume isolanti, lacche, colle, vernici, inchiostri, resine, carta, prodotti per la pulizia, pesticidi, ecc. E’ contenuta anche nella maggior parte dei tipi di legno agglomerato o compensato utilizzati per mobili e materiali di costruzione.
Durante i lavori d'arredo, di rifinitura o di rinnovamento di una casa, il tasso di formaldeide può raggiungere dei valori anche molto elevati, che diminuiranno nei mesi seguenti. 
Anche in presenza di materiali danneggiati dal calore o dall'umidità tale tasso può raggiungere livelli non tollerabili dall' organismo umano.
Xilene e toluene al contrario provengono da schermi di computer, televisori, telefoni cellulari, fotocopiatrici, adesivi, pannelli per controssoffittature.
Ammoniaca in eccesso invece può provenire dai bagni e dall’uso di prodotti detergenti.

Che ne dite non è arrivato il momento di farsi regalare una bella piantina ;-)?
Buon weekend amici!


4 comments on "Piante da Interno: quali scegliere e perché"
  1. Utilissimo articolo! Ho diverse piante ma tutte in soggiorno, ne approfitto per chiederti: è vero che è meglio non mettere piante in camera da letto? ;) 

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao cara... si è sempre sconsigliato l'uso delle piante in camera perché di notte rilasciano anidride carbonica, ma la verità è che le quantità sono ridicole e anzi ci sono piante che addirittura rilasciano ossigeno!!! per approfondimenti ti lascio anche un link ;-) http://www.dormiflex.it/blog-dormire-bene/183-dormire-con-le-piante-in-camera-non-nuoce-alla-salute
      un abbraccio

      Delete
  2. Mi sono salvata le tue utilissime info! Avevo proprio voglia in questi giorni di prendere una pianta da mettere vicino alla scrivania e ora ho le idee più chiare ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma che bello Sara, sono davvero felice di esserti stata d'aiuto, per altri dubbi chiedi pure mi raccomando ;-)

      Delete

EMOTICON
Klik the button below to show emoticons and the its code
Hide Emoticon
Show Emoticon
:D
 
:)
 
:h
 
:a
 
:e
 
:f
 
:p
 
:v
 
:i
 
:j
 
:k
 
:(
 
:c
 
:n
 
:z
 
:g
 
:q
 
:r
 
:s
:t
 
:o
 
:x
 
:w
 
:m
 
:y
 
:b
 
:1
 
:2
 
:3
 
:4
 
:5
:6
 
:7
 
:8
 
:9

Custom Post Signature

Custom Post  Signature