Shopping Love - MLEKO LIVING

April 13, 2018
Primo Post di questo Aprile dolce e, insieme inaspettatatmente, denso di nuove emozionanti situazioni che aspettavo di vivere da tantissimo tempo.
Nuovi Styling, consulenze di decorazione e anche Shooting speciali insieme a professioniste bravissime... insomma sto facendo delle esperienze stupende che mi riportano sempre di più al centro del lavoro che sognavo di poter fare tantissimi anni fa.
Ora ci sono proprio dentro, a volte pensando di non esserne all'altezza lo ammetto, ma comunque pronta ad imparare come poter fare meglio, stressandomi meno e cercando di bilanciare tutto al meglio per assecondare anche i ritmi lenti che ho scelto di voler concedere a me e alla mia famiglia.

E a proposito di Less is More... vi presento oggi MLEKO LIVING un negozio online che però è anche uno studio di Design essenziale e leggero, fondato nel 2017 da Katarzyna Załuska e Michał Załuski a Cracovia, in Polonia.
Oggi 13 Aprile festeggiano il loro primo anno di attività e io sono molto felice per come hanno saputo dar vita ad un progetto che vuole ispirare una nuova estetica del quotidiano.
Minimale ma ricco di bellezza semplice, lo studio Mleko Living affonda le sue radici nell'architettura che è la materia principale di studio dei suoi fondatori. La sua attività principlae è quella di aggiungere alla funzionalità degli oggetti anche l'arte di ricercare nel quotidiano uno stile di vita più semplice e consapevole, lo stesso lifestyle insomma che può fare la differenza rendendoci sicuramente più liberi dal superfluo e dal troppo.
Mleko infatti significa Latte, volendo richiamare con il suo nome il senso di un elemento naturale e di uso quotidiano, quasi puro nella sua semplicità.
Le loro collezioni sono fatte di linee essenziali, quasi eteree e includono persino una piccola linea stationery davvero bellissima... io me ne sono perdutamente innamorata, si vede vero?

All the photos are a property of MLEKO LIVING

Comprare sempre meno e comprare meglio credo che sia il nuovo must del momento.
Io personalmente lo trovo giusto e condivisibile. Possiamo sempre scegliere che direzione etica dare ai nostri acquisti, ma soprattutto possiamo come acquirenti finali decidere quale pensiero o filosofia rendere vincente per gli anni che verranno.
Che ne dite, siete anche voi fan dello shopping consapevole?

No comments

Post a Comment